Mission DAI

I PRINCIPI DELL'ASSOCIAZIONE
CON LE REGOLE DELL'IMPRESA

Leggi Tutto


2006 magazine gennaio aprile light

SFOGLIA IL NUOVO NUMERO DEL NOSTRO GIORNALE

Leggi Tutto

PIEMONTE MODELLO PER L'ITALIA: TUTELA, IMPEGNO E SUSSIDIARIETÀ PER ABBASSARE IL RISCHIO NELLE TERRE ALTE

TorinoLe recenti piogge hanno evidenziato l'impegno di Sindaci, Amministratori comunali, Protezione civile, vigili del fuoco, forze dell'ordine, associazioni di volontariato: i danni sono stati di gran lunga inferiori a quelli di altri eventi calamitosi del passato. Così come in questi ultimi vent'anni siano stati fondamentali gli interventi per la prevenzione del dissesto idrogeologico e la mitigazione del rischio garantiti dal lavoro degli Enti locali, con capacità ed efficienza, dalle Comunità montane prima e dalle Unioni montane di Comuni ora.

Il Piemonte è un modello per l'Italia, grazie al "fondo Ato" di 15 milioni di euro l'anno investiti sui territori montani, come previsto dalla legge 13/1997, articolo 8. "Siamo l’unica Regione italiana - evidenzia Lido Riba, presidente Uncem Piemonte - dove una percentuale della tariffa idrica pagata da tutti i cittadini viene destinata alla montagna per la difesa delle fonti idriche e per la prevenzione. È l’unica forma di pagamento dei servizi ecosistemici e ambientali che esiste nel Paese e rivoluziona la prevenzione del dissesto e la tutela del territorio” ha precisato Riba.

UN'ASTA DI TARTUFI PER LE AZIENDE IN DIFFICOLTÀ

Asti tartufoConclusione dell'ultimo dei tre fine settimana delle Fiera del tartufo di Asti 2016 con un'asta benefica dal ricavato di quasi 10 mila euro. L'evento è stato organizzato da Confagricoltura e Confcommercio Asti. Alle imprese in difficoltà sarà devoluta una parte del denaro raccolto, circa 3.200 euro. Tra le aziende una zootecnica di Acquasanta Terme (Ascoli Piceno) associata a Confagricoltura gravemente danneggiata dal terremoto del 30 ottobre.
L'asta ha visto la partecipazione di buyer nazionali e internazionali collegati vai Skype. Il pezzo più pregiato della collezione, una pepita da 489 grammi al prezzo di 6.600 euro, è andato a Paolo Monti, da Hong Kong, ristoratore proprietario di una catena in varie città dell'estremo oriente.

IL MONDO DELL'IMPRESA SEMPRE PIÙ A SERVIZIO DEL SOCIALE

responsabilità sociale dimpresaIn Italia si sta consolidando la responsabilità sociale d'impresa

In Italia si sta affermando la cultura della responsabilità sociale d'impresa. Da parte delle aziende sono sensibilmente aumentati gli investimenti, passati a oltre un miliardo e 100 milioni, a fronte dei 450 milioni del 2001. L'anno scorso l’80% delle aziende italiane di medie e grandi dimensioni ha finanziato attività di responsabilità sociale, per un investimento complessivo di 1,1 miliardi di euro, la cifra più alta degli ultimi 15 anni. Inoltre nel 2015 è stato l'anno che ha sancito la nascita dal punto di vista giuridico della business corporation.

QUALI SONO I LAVORI PIÙ RICHIESTI?

Cercare lavoroUn'indagine de Il Sole 24 Ore sulle richieste di lavoro presenti nelle bacheche di diverse agenzie del lavoro ha rilevato che a spiccare sono quelle di tecnici e manager, ma anche di figure specializzate, con competenze artigianali - come falegnami e tappezzieri nel distretto della sedia e i cucitori in quello della pelle - e all’avanguardia sul fronte tecnologico (esperti di cablaggio elettrico, designer industriali e programmatori).

In crescita la meccanica con un rialzo del 7% e la moda/pelletteria in aumento del 12%.

"ARRIVA TRUMP: ED ORA?" SE NE PARLA DOMANI A TORINO

Donal TrumpDa queste colonne virtuali si è segnalato più volte quanto le sanzioni alla Russia stiano creando problemi alle imprese italiane. Le promesse del neopresidente statunitense Donald Trump sui rapporti con Vladimir Putin hanno attirato l'interesse dei commentatori. Domani sera, giovedì 1 dicembre alle ore 18, ci si interrogherà su questa nuova figura sullo scenario internazionale con "Arriva Trump: ed ora?" presso il Centro Studi San Carlo, Via Monte di Pietà 1 a Torino.
Interverranno Marco Zacchera, già Parlamentare e Sindaco di Verbania, Curatore de “Il Punto”; Gabriele Carrer, giornalista de “Il Foglio” e di “Libero”. L’incontro sarà moderato da Marco Margrita (giornalista – Direttore di “La Pietra nello Stagno” ed “Il Monviso” – nonché membro del Consiglio Direttivo di “Rinascimento Europeo”).
Insieme ai relatori si rifletterà sulla lezione che gli Europei e gli Italiani possono trarre dall’esperienza statunitense. Si cercherà, inoltre, di comprendere come potrà rispondere l’Europa, ritagliandosi un suo spazio d'autonomia, con nuova indipendenza nelle relazioni internazionali e nell’azione geopolitica.

DAI FUNZIONA!

Dicono di Noi

Rassegna degli articoli di stampa dedicati al DAI

Consulta Tutti

In gruppo, l'unione fa la forza


Il DAI (acronimo di Dignità Azione Italia) è un gruppo sorto spontaneamente, nel 2013, su iniziativa del compianto Gianfranco Scarpa e di alcuni imprenditori. Sin da subito, si è strutturato per essere un’organizzazione capace di creare una concreta solidarietà nel campo del lavoro, favorendo la nascita di collaborazioni in grado d’incrementare le possibilità di business e di sviluppare nuove prospettive.

L’obiettivo è quello di “fare sistema”, agendo sia come un Gruppo di Acquisto Solidale, sia come un influente Gruppo d’opinione.
Dalla fondazione, il Gruppo ha incrementato gli affiliati, il raggio d’azione e i territori in cui è presente.

Il DAI sviluppa la propria azione attraverso Workshop periodici, Gruppi Territoriali e Seminari. È dotato di un Comitato Scientifico. Ha in “2006più Magazine”, edito da Echos Group, la propria “voce”. Informa anche attraverso la e-newsletter periodica “Dai News”.

Il Gruppo è aperto a nuovi ingressi

Richiedi Informazioni

Newsletter

Contattaci

info@daiimpresa.it

Via Avigliana,9 - Avigliana (TO)

342.979.36.73